Tarquinia, dichiara false generalità: latitante in manette

L'uomo era ricercato già da due anni per spaccio e detenzione di stupefacenti

259

Dichiarava false generalità per evitare l’arresto ma fermato a un posto di blocco, i carabinieri non se lo sono lasciato scappare e lo hanno arrestato. In manette, a Tarquinia, è finito un tunisino di 45 anni: numerose le accuse già a suo carico. L’uomo era ricercato già da due anni per spaccio e detenzione di stupefacenti. Arrestato in flagranza di reato per aver dichiarato il falso alle forze dell’ordine è seguita la notifica dei provvedimenti cautelari per reati di droga.

Intensificati i controlli in tutta la provincia nelle ultime ore in seguito alle decisioni assunte dal comitato di ordine e sicurezza pubblica della Prefettura.

Impiegate, oltre alle pattuglie della territoriale, anche le forze della Cio (compagnia intervento operativo) dell’ottavo reggimento Lazio e una stazione sobile in ausilio ai dispositivi operativi nel territorio del Comune di Viterbo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui