Per poter accedere al percorso della degustazione sarà obbligatorio avere il green pass

Tarquinia pronta per DiVino Etrusco, al via giovedì la kermesse più attesa dell’estate

209

TARQUINIA – DiVino Etrusco a Tarquinia, via al conto alla rovescia: giovedì 19 agosto prende il via la kermesse più attesa dell’estate tarquiniese.

In attesa del programma e dell’offerta di street food che saranno annunciati nei prossimi giorni, ecco i dettagli per quanto riguarda il perno centrale dell’evento, il vino.

Come sempre, le cantine rappresenteranno la Dodecapoli etrusca, a partire da Tarquinia (Casale Poggio Nebbia, Etruscaia, Muscari Tomajoli, Tenuta Sant’Isidoro, Terre Giorgini e Valle del Marta), quindi Arezzo (Buccia Nera e Fattoria di Gratena), Bolsena (Villa Puri), Cerveteri (Casale Cento Corvi e Tenuta Tre Cancelli), Chiusi (Colle Santa Mustiola, Il Roglio e Nenci), Cortona (Baracchi, Fabrizio Dionisio, Fattoria Cantagallo e Giannoni Fabbri), Orvieto (Cantine Neri, Decugnano dei Barbi, Palazzone e Tenuta Le Velette), Perugia (Goretti), Piombino (Podere Nannini, Sangiusto e S.Agnese), Veio (Terre del Veio), Volterra (Podere Il Mulinaccio, Podere Marcampo, Tenuta MonteRosola e Terre dei Pepi) e Vulci (La Trusca, Terre Etrusche e Vulci di Simoncini).

Il ticket giornaliero per gli assaggi costerà 15 euro – calice e tracolla inclusi – e permette di assaggiare tutti gli oltre sessanta vini presenti, quello da 3 assaggi 7 euro – calice e tracolla inclusi – con ricarica di 3 assaggi a 5 euro.

Per poter accedere al percorso della degustazione sarà obbligatorio avere il green pass, esibirlo alla cassa al momento dell’acquisto del ticket o prenotare in anticipo presso l’ufficio informazioni 0766849282.

L’apertura delle casse sarà ogni giorno alle 19, mentre il percorso sarà aperto da giovedì 19 a domenica 22 dalle 20.30 alle 24, venerdì 20 dalle 20 alla mezzanotte e mezza, sabato 21 dalle 20 all’1, giovedì 26 dalle 20 alle 24, venerdì dalle 20 alla mezzanotte e mezza e sabato 28 dalle 20 all’1.

L’evento è organizzato dal Comune di Tarquinia e si inserisce nella programmazione degli Eventi delle Meraviglie della Regione Lazio, in collaborazione con l’Associazione Viva Tarquinia ed il patrocinio della Provincia di Viterbo e Camera di Commercio di Viterbo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui