Tarquinia: vandalizzata con scritte e disegni la chiesa di S.Giacomo

463

Scritte, disegni, graffiti.

Un vero e proprio sfregio alla chiesa di San Giacomo, a Tarquinia, vandalizzata da ignoti che l’hanno ridotta più simile ad una stazione ferroviaria di periferia che ad un luogo di culto.

La denuncia arriva, ancora una volta, dall’associazione Tarquinia nel Cuore, da sempre attenta alla salvaguardia del patrimonio storico e culturale della città.

Questo il grido d’allarme, rivolto soprattutto alle istituzioni, per una maggiore tutela dell’inestimabile patrimonio tarquiniese.

“Ancora scritte, nuove scritte, sulle mura della nostra bellissima Chiesa di San Giacomo.

Per l’ennesima volta denunciamo questa grave situazione un oltraggio alla storia, al nostro patrimonio, alla nostra cultura.

Più volte abbiamo segnalato questa situazione cercando insieme ad un assessore di questa giunta Giulivi di fare un sopralluogo e mettere in campo interventi a tutela e valorizzazione della Chiesa di San Giacomo ma anche in questo caso il nulla solo promesse per questo sopralluogo ma niente ma la cosa triste che nulla poi comunque è stato fatto per sistemare le mura della Chiesa ma soprattutto l’area doveva essere videosorvegliata ma delle telecamere niente ed ecco che l’ennesimo atto vandalico è stato perpetrato con tranquillità e non sarà punito nessuno.

Pubblicheremo i nostri interventi fatti negli anni passati mettendoci a disposizione per tutelare e valorizzare la Chiesa di San Giacomo. Chiediamo si intervenga al più presto BASTA.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui