Temperature sempre più cocenti a Viterbo, ma l’aria condizionata c’è: si chiama Faggeta

Temperature ancora in alto per la Tuscia. Domani sarà ancora peggio, ma i viterbesi possono contare sull'ombra offerta dalla Faggeta

1043
faggeta vetusta cimini
La Faggeta vetusta dei monti Cimini. Foto di Diego Galli

Questa mattina il caldo si è fatto sentire in maniera particolare. A mezzogiorno a Viterbo i termometri oscillavano tra 38 e 39 gradi. Pochi i pedoni che circolavano a piedi nelle zone dove batteva il sole. Tutti quelli che in qualche modo dovevano raggiungere una meta, si adoperavano con il massimo impegno per fare pochissimi tratti al sole cocente. Mi sono ricordato dell’abate Casti che nell’ottocento aveva scritto un libriccino con i percorsi consigliabili per girare la Città Eterna, facendo magari un percorso più lungo, ma camminando sempre all’ombra di palazzi o chiese. Qui a Viterbo c’è però una scappatoia ancora più bella e più fresca, ed è la Faggeta di Soriano, che un tempo faceva parte della Selva Cimina, citata anche da Plinio il Vecchio. La Faggeta di Soriano è un luogo fresco e delizioso, che si raggiunge in dieci minuti di autovettura, e consente poi di godere di un fresco bellissimo, tra il verde della natura. Oppure si può andare sulle rive del Lago di Vico, a soli 20 chilometri dal capoluogo, o anche con qualche chilometro in più arrivare al Lago di Bolsena. Le sponde più vicine a Viterbo sono quelle del lungolago di Montefiascone. Chi ha tanto caldo può tranquillamente togliersi le scarpe e camminare sul bagnasciuga con la carezza fresca dell’acqua, che vi posso garantire che è piacevolissima. Comunque oggi il caldo si può fronteggiare comodamente anche in autovettura, perché ormai sono tutte munite di aria condizionata e anche di climatizzatore. Poi nei nostri appartamenti non manca mai un apparecchio di ventilazione, e alle perse se proprio non avete niente di niente, consigliamo il ventaglio della nonna, che è da sempre la migliore aria condizionata del pianeta a costo zero e senza alcuna controindicazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui