Tentò di strangolare la compagna anche in passato, ancora in arresto il dominicano che ha creato panico in centro

Per le forze dell'ordine il ragazzo, 23 anni, non sarebbe nuovo alla giustizia: sempre di estate, due anni fa avrebbe preso parte ad una rissa verso Porta Fiorentina assieme ad altri due giovani stranieri

142
violenza stupro donne

Ancora in fase di valutazione la posizione del dominicano che nella mattinata di ieri mattina tra le cinque e le sei avrebbe tentato di strangolare la compagna e aggredire con un coltello altre persone presenti nell’appartamento di via San lorenzo al centro di Viterbo.

Per le forze dell’ordine il ragazzo, 23 anni, non sarebbe nuovo alla giustizia: sempre di estate, due anni fa avrebbe preso parte ad una rissa verso Porta Fiorentina assieme ad altri due giovani stranieri. In quel caso il giovane fu rinviato a giudizio dove la prima udienza è fissata in autunno. Sempre in passato l’uomo, spesso ubriaco, avrebbe tentato di mettere le mani addosso alla compagna.

Al momento il 23enne è in stato di arresto per tentato omicidio, lesioni personali aggravate, maltrattamenti in famiglia, porto d’arma e resistenza a pubblico ufficiale mentre sono ancora ricoverati in ospedale la compagna aggredita al collo, una persona accoltellatat e un’altra morsa alla mano.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui