Il richiamo nel Lazio, che aveva anticipato la decisione di Figliuolo e Speranza, sarà rivolto prima ai trapiantati

Terza dose vaccino anti Covid per le categorie fragili, si parte lunedì 20 settembre in tutta Italia

244

Via libera alla somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid da lunedì 20 settembre.
La decisione è arrivata nel pomeriggio di ieri al termine dell’incontro tra il ministro della Salute Roberto Speranza e il commissario straordinario all’emergenza sanitaria Francesco Paolo Figliuolo.

“Le somministrazioni – ha reso noto la struttura commissariale – avverranno dal 20 settembre a partire dai soggetti immunocompromessi”.
Una decisione quella del ministero scaturita dopo il parere favorevole espresso dalla commissione tecnico-scientifica dell’Aifa e dal Cts, a cui poi è seguito un confronto con i tecnici delle Regioni per “la puntuale definizione della popolazione target” che riceverà il richiamo.

Saranno di conseguenza aggiornati i sistemi informatici per l’avvio delle somministrazioni su tutto il territorio nazionale. E dovranno essere rese disponibili dosi addizionali di vaccino a m-RNA, ossia Pfizer e Moderna.
Già nella mattinata il governatore del Lazio Zingaretti, sui social, aveva anticipato l’intenzione della Regione di partire da lunedì con la terza dose.
“Dalla prossima settimana – scrive il presidente – iniziamo con chi ha ricevuto un trapianto e che saranno contattati dal sistema sanitario regionale. Continuiamo a mettere in sicurezza la vita e il futuro”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui