Torbida del fiume Mignone, ridotta la portata idrica

Pressione idrica in arrivo al partitore di Poggio del Capriolo ridotta a causa delle ingenti piogge di ieri.

201

Pressione idrica in arrivo al partitore di Poggio del Capriolo ridotta a causa delle ingenti piogge di ieri. Per garantire l’assenza di fanghi dovuti alla torbida del Mignone, al momento arrivano trenta litri al secondo. Acea fornisce servizio autobotte. A darne informazione è la stessa Acea, attraverso una nota inviata al Comune di Civitavecchia. “A causa delle forti piogge dell’altra notte – scrive l’azienda – e della conseguente Torbidità del Fiume Mignone, presso il potabilizzatore di Canale Monterano è stata ridotta la portata fornita al serbatoio di Civitavecchia Poggio Capriolo.
Di conseguenza si potrebbero verificare abbassamenti di pressione e/o mancanza di acqua nelle zone di S.Liborio, Campo dell’oro, Boccelle, Don Mandolini, S.Gordiano, Via del Casaletto Rosso alta, Via Terme di Traiano alta fino all’intersezione con Via dell’ Immacolata, zona Cisterna Faro fino all’intersezione con Strada Mediana, Via Bandita delle Mortelle, fascia medio bassa della città. E’ già in corso lo stazionamento di 2 autobotti – assicura Acea – in Via dell’Orto di Santa Maria e in Via Morandi. La normale erogazione idrica è prevista per stamattina, salvo imprevisti. Per eventuali segnalazioni è possibile contattare il numero verde 800130335”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui