Torino, migliaia in piazza contro il Green Pass: “Dittatura!”

Tantissimi in Piazza Castello, a Torino, per manifestare contro il nuovo decreto sul Green Pass

236

Nella serata di ieri una delle prime manifestazioni contro il nuovo decreto sul Green Pass che entrerà in vigore dal 6 agosto prossimo. Migliaia di persone hanno sentito il dovere di scendere in piazza a manifestare.

“Dittatura”, “libertà” e “nazismo” sono solo alcune delle parole che risuonano dai manifestanti. Pare fossero, in Piazza Castello, almeno 3mila, anche se alcune fonti sosterrebbero di averne contati il doppio.

Il gruppo di persone che è sceso in piazza si era organizzato tramite social. Pare che questa occasione non sia stata l’unica di “rivolta” da parte di alcuni presenti.

Sul palco ha preso la parola l’avvocato Maurizio Giordano: “Siamo circondati da disinformazione e censura, il green pass è inconcepibile non solo dal punto di vista costituzionale ma anche umano. Stiamo arrivando a passi molto veloci a una dittatura”.

Si registra la presenza anche di alcuni esponenti politici torinesi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui