Il sindaco replica alle segnalazioni dei cittadini che lamentano vari disservizi e lacune organizzative da parte dell'azienda sanitaria

Tracciamento contatti Covid, Arena: “Situazioni da migliorare ci sono ma la Asl sta facendo un gran lavoro con le strutture di cui dispone”

142
giovanni arena
Il sindaco di Viterbo Giovanni Maria Arena

“Se la Asl avesse più strutture, più attrezzature, più personale sicuramente i risultati sarebbero diversi. Ma questa è la situazione della sanità in Italia”. 

Arena replica così alle segnalazioni dei cittadini che, cercando di contattare l’azienda sanitaria, hanno dovuto fare i conti con numeri telefonici che squillano a vuoto, con siti ed indirizzi e-mail poco efficienti se non addirittura inesistenti.

“Come sindaco collaboro con la Asl, siamo due istituzioni che stanno cercando di fare del loro meglio in una situazione dove la pressione è dieci volte superiore rispetto alla prima fase” rimarca.

“Ho visto gente lavorare alla Cittadella fino alle due, alle tre di notte. C’è un organico, in forte carenza, che deve sostenere una pressione sempre più forte, più aumentano i numeri dei contagi più cresce la difficoltà a dare le risposte nella maniera che ci si attende in condizioni ottimali. Ma adesso queste condizioni non ci sono. Se improvvisamente negli ospedali arrivano mille persone e c’è posto per duecento è chiaro che la perfezione non c’è”.

Parlando di situazioni che esulano da ciò che è l’organizzazione generale, il sindaco porta l’esempio del Comune.

“Noi stiamo organizzando la raccolta rifiuti presso le abitazioni delle persone in quarantena e ci troviamo di fronte a molte difficoltà: indirizzi sbagliati, gente che sulla carta d’identità non ha fatto il cambio di residenza e così via. Insomma non è facile. Possiamo solo cercare di affrontare le cose nel migliore dei modi”.

Per quanto riguarda l’operato dell’azienda sanitaria aggiunge: “Debbo dire che con le strutture che ha, la Asl sta facendo un grande lavoro. Abbiamo fatto riunioni di sabato, di domenica. Lì la gente lavora e cerca di fare del proprio meglio”.

“Per ciò che hanno a disposizione stanno operando al massimo delle loro potenzialità. E’ chiaro che quando si parla di centinaia e centinaia di persone e bisogna cercare di ricostruire l’indagine epidemiologica stiamo parlando di coinvolgere migliaia di cittadini, non è semplice. Purtroppo se non arrivano in particolare gli infermieri, che mancano, ma anche il personale che deve elaborare tutti i dati che arrivano dalla provincia – perché non c’è solo Viterbo che ha sicuramente i numeri più importanti ma oramai i contagi sono diffusi su tutto il territorio – significa che ci sono decine e decine di sindaci che si interfacciano con la Asl. E’ evidente che si tratta di un lavoro molto complesso. Speriamo che queste ulteriori misure restrittive possano allentare un po’ la pressione, – conclude Arena – solo questo c’è da augurarsi”.

1 commento

  1. Ecco Sindaco, questo è il Suo autografo ad un ‘patto’ che supponevo soltanto! Complimenti, Ella ha veramente raggiunta l’iperbole del Suo genio politico. Le auguro di stare sempre bene!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui