Rampelli: "Il territorio viterbese con la vittoria di Laura Allegrini alle comunali riuscirà a trarre benefici per tutta la popolazione"

Transizione ecologica, FdI: “Viterbo città green e accessibile con i fondi del Pnrr”

100

L’onorevole Fabio Rampelli, vicepresidente alla Camera dei Deputati, ha preso parte ad una serie di appuntamenti a Viterbo per sostenere la candidatura di Laura Allegrini. Dopo la visita a Villa Lante a Bagnaia, Rampelli ha raggiunto il gazebo organizzato da Fratelli d’Italia al mercato del Carmine, per poi spostarsi al Gran Caffè Schenardi in Corso Italia per l’incontro dal titolo “Opportunità e problematiche della transizione ecologica”.

Insieme a lui il deputato di FdI Mauro Rotelli, la candidata Laura Allegrini, il coordinatore provinciale FdI Massimo Giampieri e i candidati in Consiglio Comunale.
“L’on. Rampelli è da sempre vicino ai concetti di difesa della natura e salvaguardia del territorio grazie alla consapevolezza maturata negli anni di militanza e già dimostrata con la battaglia contro la centrale nucleare di Montalto di Castro”, ha spiegato Rotelli in apertura dell’incontro.

A seguire Allegrini ha parlato delle opportunità offerte dal PNRR per i comuni come Viterbo: “Vogliamo aderire al green deal sfruttando le possibilità a disposizione per sviluppare il concetto di decarbonizzazione, qualità dell’aria e circolarità dell’economia. Nel 2018 Viterbo aveva la migliore qualità dell’aria d’Italia e anche oggi occupiamo le prime posizioni a livello nazionale, collocandoci primi nel Lazio nonostante l’alto tasso di incidenza di auto pro capite. – ha aggiunto – Una delle prime cose che vorrei fare da sindaco è nominare un mobility manager che possa dedicarsi a portare avanti il concetto di città green e accessibile. C’è poi il problema della dispersione dell’acqua a causa degli impianti fognari obsoleti: in tale senso il nostro impegno sarà volto a recuperare il maggior numero di risorse possibili tramite la realizzazione di nuovi impianti”. Rispetto alla questione del fotovoltaico nella Tuscia, Allegrini ha chiarito: “Non siamo contrari a questo tipo di energia, ma non crediamo nell’abuso e quindi mettiamo al primo posto la salvaguardia del nostro territorio, che ha una vocazione fortemente agricola”.

L’onorevole Rampelli ha analizzato le questioni dell’autosufficienza energetica ed economia circolare in riferimento al tema della transizione ecologica. “La destra ha da sempre avuto una profonda sensibilità nei confronti dell’ambiente, figlia del pensiero conservatore: per noi la natura non è solo utile, ma è l’altra faccia del sacro. Ricordiamo che le risorse non sono infinite e che è fondamentale recuperare il più possibile per poi reintrodurlo nel circuito del consumo e trattare quel 20,30% che resta. Oggi a livello nazionale dobbiamo puntare all’autosufficienza su gas e petrolio, risorse che sono presenti in Italia ma che ci troviamo a condividere con altri Paesi o a importare, e anche raddoppiare la produzione di energia idroelettrica. Rispetto al fotovoltaico dobbiamo e possiamo sviluppare gli impianti, ma in maniera adeguata e avendo sempre a cura la tutela di un territorio come quello viterbese, che si fa amare con facilità e che con la vittoria di Laura Allegrini alle comunali riuscirà a trarre benefici per tutta la popolazione. Siamo convinti che Laura sia la persona giusta al posto giusto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui