Trasportavano la droga dalla Capitale nel viterbese: sequestrati 75 kg di marijuana!

Due giorni fa, insospettiti dall'atteggiamento di due giovani dentro una macchina nei pressi del casello autostradale di Orte, i militari dell'Arma hanno proceduto al fermo del mezzo e alla perquisizione

625

Arrestati, dopo un’importante indagine , quattro spacciatori che trasportavano la droga dalla Capitale fino alla Provincia di Viterbo. Due giorni fa, insospettiti dall’atteggiamento di due giovani dentro una macchina nei pressi del casello autostradale di Orte, i militari dell’Arma hanno proceduto al fermo del mezzo e alla perquisizione.

All’interno del veicolo sono stati rinvenuti 4 grammi di hashish e 3 di marijuana  che i giovani spacciatori, entrambi 24 anni, stavano trasportando da Roma la merce appena acquistata. Immediatamente i carabinieri scoprono, attraverso i dati raccolti e i continui interrogatori, che i fornitori delle sostanze stupefacenti erano due fratelli, 20 e 24 anni  di Roma, che al momento della perquisizione presso la loro abitazione li è stato ritrovato un kilo di marijuana.

Ma la vicenda non si conclude qui:  assieme ai ventenni facevano parte della vendita di droga nel viterbese altri due fratelli romani, 23 e 19 anni, ai quali sono stati rinvenuti 75 kili di marijuana confezionata in piccole sacche. I quattro giovani sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui