Tre denunce per l’omicidio di Fabrini, omicidio stradale e favoreggiamento: al volante un sammartinese

794
Il 46enne Paco Fabrini

Erano in tre le persone a bordo dell’auto di Paco Fabrini, il 46enne che ieri è stato travolto e ucciso da un pirata della strada, inizialmente fuggito ma poi costituitosi ai carabinieri che lo braccavano.

A commettere l’omicidio stradale, di questo è accusato, è stato un 33enne di San Martino. Al suo fianco, due amici di 36 e di 35 anni, entrambi denunciati per favoreggiamento, in quanto presenti durante il tamponamento che ha portato via la vita a Fabrini.

Sul luogo dell’incidente hanno indagato per molte ore i carabinieri. Lì, su un incrocio tra la variante Cimina e la Cassia Cimina (zona Casalino), sono presenti molte telecamere che potrebbero aiutare le forze dell’ordine nell’accertamento dei fatti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui