Riceviamo e pubblichiamo

Tromba d’aria, delegazione di Fdi a Castel d’Asso con i consiglieri regionali Colosimo e Righini

132

Lo scenario di un bombardamento.

Il disastro che ha colpito la zona di Castel d’Asso dopo la tromba d’aria di domenica scorsa è ampiamente paragonabile alla devastazione di un conflitto di guerra.

Ieri il deputato Fdi Mauro Rotelli, i consiglieri regionali Chiara Colosimo e Giancarlo Righini, il consigliere provinciale Gianluca Grancini, l’assessore comunale Laura Allegrini, il capogruppo comunale Luigi Buzzi e il portavoce comunale Vincenzo Fini si sono recati sui luoghi martoriati per portare il loro sostegno ai residenti e alle aziende maggiormente colpite.

Profondamente scossi dall’entità della tromba d‘aria che, in pochi secondi, ha smantellato i tetti delle case, distrutto impianti fotovoltaici, spazzato via anni di lavoro, i vari rappresentanti istituzionali del partito si sono messi a disposizione, ognuno nel proprio ambito,  per aiutare con ogni strumento a disposizione.

I consiglieri Colosimo e Righini si sono dichiarati pronti ad avviare la procedura per lo stato di calamità naturale, idem l’assessore Allegrini che ha comunicato la disponibilità dei moduli, sul sito del Comune, per l’accesso ai contributi.

La conta dei danni è pesantissima, come pure la disperazione delle persone colpite nelle case e nelle attività lavorative: concreta è la vicinanza di Fratelli d’Italia anche e soprattutto in maniera operativa.

Fratelli d’Italia – Viterbo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui