I dati dell'ultimo sondaggio condotto dall'istituto demoscopico Tecné per l’agenzia Dire

Troppe promesse fasulle, gli italiani bocciano Conte: il 65% non ha fiducia nel premier. Cresce Fratelli D’Italia

255

Nonostante quanto detto in questi giorni da una certa parte di stampa, sembrerebbe che la fiducia degli italiani nel governo stia calando a picco. A dimostrarlo sarebbe anche l’ultimo sondaggio fatto dall’istituto demoscopico Tecné per l’agenzia Dire, a cui molto spesso si affida La7 di Mentana, per intenderci.

Il 65,3 per cento degli italiani dice di non avere fiducia in Giuseppe Conte ed i suoi ministri. Una cifra spaventosa, basti pensare che solo il 30,9% è d’accordo con la linea governativa.

Nello specifico, la Lega di Matteo Salvini, sia pure in leggero trend negativo, è sempre al comando cedendo lo 0,4 per cento e si attesta al 26,2. Si conferma in crescita Fratelli d’Italia con un +0,1 attestandosi al 14,7 per cento, cresce anche Forza Italia che si ferma all’8 per cento guadagnando un decimo di punto.

Cala il Partito democratico che scende al 20,8 per cento con un -0,1. Sale, a sorpresa, dello 0,3 per cento il Movimento 5 Stelle, passando dal 14,9 al 15,2 per cento. Molto male Italia Viva: il partito di Matteo Renzi scende di un altro 0,1 arrivando al 3,4%, appena sopra la soglia di sbarramento.

E’ vero che i sondaggi vanno sempre presi con le pinze, ma se questo sondaggio fosse anche solo minimamente reale per Conte si metterebbe davvero male. Obiettivamente, con questi numeri e con una coalizione di maggioranza variegata ed imprevedibile, sarebbe difficilissimo anche solo tenere in piedi l’amministrazione di un piccolo paese di provincia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui