Trovato impiccato 33enne. L’uomo lascia la moglie e due figli

8014

Un ragazzo di 33 anni, di origine rumene, si è tolto la vita impiccandosi. Lascia la convivente e due figli. E’ successo ieri sera a Montefiascone verso le 22,30, in via Verentana 68, a soli 300 metri dall’ospedale falisco.

Vasilica Gurlea, questo il nome dell’uomo ritrovato dai familiari che hanno allertato subito i carabinieri. Il nucleo operativo radiomobile è intervenuto.

I militari, accorsi subito sul posto insieme ai sanitari del 118, hanno trovato l’uomo impiccato a una trave del soffitto del garage con un cavo elettrico, potendo solo constatare che per l’uomo ormai non c’era più nulla da fare.

Non si conoscono ancora le basi del gesto disperato; si ipotizzano problemi economici. L’uomo infatti faceva lavori saltuari. I carabinieri della stazione locale si stanno occupando del caso.

La salma, che si trova nei locali privati dell’agenzia funebre che ha portato via il cadavere, è stata messa a disposizione dei familiari, che dovranno venire in Italia dalla Romania. Ancora devono essere svolte le pratiche burocratiche di polizia mortuaria, e poi saranno fissati i funerali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui