Il governo, le imprese e i sindacati hanno trovato l'accordo per inserire nel protocollo anche la possibilità della vaccinazione in azienda

Trovato l’accordo, il vaccino entra nelle aziende e nelle imprese italiane

104

Le vaccinazioni entrano in azienda. Se ne parlava da tempo e, finalmente, governo, imprese e sindacati hanno trovato l’accordo e l’hanno inserito nel protocollo di vaccinazione anti-Covid. L’adesione di imprese e lavoratori sarà su base volontaria e non obbligatoria come per gli operatori sanitari. Potrà candidarsi qualsiasi tipo di impresa, a prescindere dalle dimensioni e il vaccino verrà offerto a qualunque dipendente, indipendentemente dal tipo di contratto che lo lega all’impresa in questione.

I costi per la fornitura dei vaccini, del materiale sanitario e dei moduli per la registrazione saranno a carico dello Stato. Mentre saranno a carico del datore di lavoro medici, infermieri, personale vaccinatore e i costi per la stesura del piano aziendale di vaccinazione. Lo Stato coprirà tutti i costi solo per le inoculazioni effettuate nei centri Inail, dove le imprese potranno fare richiesta solo se la loro attività non richiede la nomina di un medico competente e non possano rivolgersi a strutture private.

Ancora una volta saranno le PMI a essere lasciate indietro. Si tratta infatti della categoria più vessata dalla pandemia e difficilmente le imprese di questo settore riusciranno a coprire i costi dovuti alla vaccinazione dei propri dipendenti. Non potranno perciò rivolgersi nemmeno alle strutture private e si troveranno quindi costrette ad abbandonare il “sogno vaccinale” oppure a recarsi nei centri Inail, sui quali sarà tutta da verificare l’efficacia e la tempistica in cui saranno evase le richieste pervenute dalle imprese.

È verosimile perciò la situazione in cui le grandi imprese si ritroveranno con tutti i propri addetti vaccinati, mentre le PMI (le più tenaci) saranno in fila nei centri Inail ad aspettare il vaccino per i propri dipendenti, il quale sicuramente si farà aspettare non poco.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui