Le proposte del consigliere per superare l’emergenza Coronavirus: “Sgravi fiscali e adozione della tassa di soggiorno”

Turismo, Barelli: “Serve un piano per il rilancio”

265
Il consigliere Giacomo Barelli

L’emergenza Coronavirus in tutto il Paese ha generato una serie di ripercussioni economiche, e Viterbo purtroppo non è da meno.

Per fronteggiare questa crisi dovuta al virus, il capogruppo di Forza Civica propone ”Un piano shock per il rilancio turistico della città di Viterbo”.

Il comunicato del gruppo di opposizione prosegue:

“Questo quello di cui c’è bisogno e questo come gruppo di forza civica, in accordo con gli altri gruppi di opposizione, chiederemo all’amministrazione comunale.

Con l’avvicinarsi della sessione di bilancio le cui prime commissioni propedeutiche all’approvazione sono già state fissate per il 12 Marzo è necessario ragionare anche a livello locale (sulla scorta di quanto già annunciato dal governo nazionale)  alla predisposizione di urgenti misure straordinarie per ripartire non appena sarà superata l’emergenza sanitaria.

Il turismo il commercio la cultura e lo spettacolo sono i settori maggiormente colpiti dall’emergenza sanitaria legata al coronavirus e su questi dovrà appuntarsi  l’attenzione di tutti i gruppi politici in sede di approvazione del bilancio di previsione 2020 che dovrà vedere l’adozione di misure straordinarie a sostegno di quei comparti.

In particolare andranno previsti forti investimenti a favore degli operatori turistico commerciali a partire dall’impiego dell’imposta di soggiorno, imposta il cui pagamento in via straordinaria potrebbe essere sospeso fino al 31 dicembre  per favorire la domanda turistica ed l’incoming anche nazionale dei turisti nelle strutture cittadine

Importanti interventi andranno previsti attraverso forti riduzioni dei tributi locali per l’anno in  corso  per tutti gli operatori dei settori turistico, culturali, commerciali in modo da favorire la ripresa nonché sgravi ed agevolazioni per investimenti degli  stessi privati tesi al rilancio ed al sostegno della domanda in quei settori.

C’è altresì bisogno di un forte sostegno al settore dello spettacolo e degli eventi, strettamente legato ai settori del commercio e del turismo per l’indotto generato, attraverso un grande piano di contributi e sovvenzioni pubbliche che dovranno essere fortemente aumentati rispetto agli anni passati ed abbinati a provvedimenti eccezionali come il suolo pubblico gratuito (o meglio a carico del Comune trattandosi di Tributi nazionale) per tutte le manifestazioni turistico culturali, gli spettacoli, i mercati  che si terranno in particolare  nel centro storico e in prossimità località e  mete turistiche .

Ancora piu’ importante e strategica sarà la necessità di promozione del capoluogo della  città di Viterbo integrato con il sistema Tuscia  e pertanto il comune dovrà prevedere di avviare azioni anche integrate con la Provincia e la Regione di promo – commercializzazione con in particolare un rafforzamento della programmazione di attività che riguardano i beni culturali e ambientali , i teatri, i concerti ma anche le rassegne ed i festival. Tutto cio’ attraverso la predisposizione di un piano di comunicazione  comunale  con lo scopo di stimolare la domanda turistica interna  per il quale vano stanziate importanti risorse in sede di bilancio.

Tali azioni vanno fatte con l’avvicinarsi dell’approvazione del Bilancio cittadino coinvolgendo fin da subito tutti gli operatori dei settori interessati nonché tutte le forze politiche (di maggioranza e opposizione) e sociali cittadine nessuno escluso ed è per questo che chiediamo al sindaco e agli assessori al turismo ed al commercio di aprire un tavolo di crisi permanente affinchè si possa lavorare tutti insieme a proposte ed interventi straordinari in favore degli operatori e dell’economia della nostra citttà da portare per una approvazione unanime  in consiglio comunale nelle prossime sedute di bilancio.

Per fronteggiare un’emergenza senza precedenti servono misure senza precedenti noi di forza civica siamo pronti a scriverle insieme perché l’obiettivo è ridare fiducia a famiglie e imprese Viterbesi”.

Giacomo Barelli

Capogruppo Forza Civica in Consiglio Comunale di Viterbo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui