Tuscia piegata dal maltempo, notte di disastri su tutto il territorio

Piogge torrenziali nella notte, gravi danni su tutto il litorale viterbese. Colpito anche l'interno

990

Una pioggia torrenziale da ieri pomeriggio e poi ininterrottamente, per tutta la scorsa notte su Viterbo e molte zone della provincia. Il litorale viterbese ha subito gravi danni: il fiume Fiora, nelle prime ore dell’alba, è esondato nei pressi della Marina di Montalto di Castro. Acqua e fango hanno invaso la strada e una forte piena si è verificata nei pressi della foce.
Ansa, Polizia locale, Carabinieri e Protezione Civile stanno monitorando la situazione, che si presenta critica. Molti danni anche a Pescia Romana e Costa Selvaggia. Il fosso del Chiarone ha allagato le zone circostanti e anche il torrente Margherita ha invaso le campagne.

Al lido di Montalto, è straripato anche il fosso del Fornello. La strada della Marina è stata chiusa al traffico per allagamento.

Anche a Tarquinia Lido si registrano danni e allagamenti. Il Marta e il Mignone sono straripati inondando le zone circostanti.

Le forti piogge hanno causato una incredibile mareggiata che ha causato gravissimi danni agli stabilimenti balneari e a tutte le strutture limitrofe.

In via di monitoraggio la situazione,
mentre continua a imperversare il maltempo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui