Nella giornata di ieri, appena iniziati i controlli, i carabinieri hanno disposto la chiusura delle due attività

Tuscia, violano le norme anti-Coronavirus: chiusi due locali della provincia

2223

Sono rimasti aperti violando il divieto di assembramento, per questo i carabinieri hanno provveduto a chiudere le attività.

Si tratta di due locali della Tuscia che ora vanno anche incontro a delle sanzioni pecuniarie, sono previste infatti anche delle multe per chi viola le disposizioni ministeriali anti-Coronavirus.

Vedremo se questa vicenda sarà da esempio per tutti i locali della provincia, intanto da ieri sono iniziati i controlli su tutto il viterbese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui