La segnalazione: ''Inciviltà e incuria in piazza San Carluccio''

Tutti in piazza in zona bianca, ma in centro torna la mala-movida

167

VITERBO – Immondizia, cartacce, bottiglie e rifiuti di vario genere abbandonati a terra, persino nella fontana. Lo scenario che si presenta ai residenti di piazza San Carluccio all’indomani delle prime notti in zona bianca è pietoso. Giovani e meno giovani si sono dati appuntamento in centro, riprendendo le vecchie abitudini e trascorrendo il tempo bevendo birra e alcolici; bivaccando per le vie del centro storico.

I ragazzi si sentono autorizzati a fare qualsiasi cosa”, racconta un residente della zona, Zefferino Di Prospero. “Incuria e inciviltà regnano sovrane”, spiega, aggiungendo che “i giovani hanno scambiato i vicoletti del centro per bagni pubblici”.

Di Prospero conclude confidando nel buon senso delle nuove generazioni e sperando che “episodi simili non si verifichino più’.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui