Ucraina, rilasciato in tempi record dalla Questura passaporto a un volontario della Croce Rossa Italiana

237

Viterbo – Rilasciato nella mattinata di ieri 2 marzo, dal personale della Polizia di Stato della Questura di Viterbo, in servizio presso la Pasi, il passaporto a un volontario della Croce rossa italiana che dovrà raggiungere i territori limitrofi all’Ucraina, per l’emergenza umanitaria verificatasi a seguito delle operazioni militari in atto.

La Croce rossa sarà infatti impegnata nei prossimi giorni a supporto della popolazione e delle attività dell’Ucraina, colpita dalla guerra.

Considerata la nobile missione, i poliziotti della divisione polizia amministrativa, espletati i necessari accertamenti, in tempo di record hanno rilasciato il passaporto e lo hanno consegnato al volontario in procinto di raggiungere la base estera”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui