Riceviamo e pubblichiamo

Ufo, la videocollection è virale: il 2019 è stato un anno pieno di avvistamenti

264
ufo tuscia marina militare

Ad inizio anno è tempo di bilanci e proprio in queste ore, su youtube impazza il videotrailer “Un anno di avvistamenti 2019”  dei migliori ufo files in Italia del 2019 che, in un solo giorno ha totalizzato già un migliaio di visualizzazioni.

La videocollection è particolarmente interessante in quanto mostra filmati provenienti un po’ da tutta Italia, isole, sud, centro e nord della penisola, dimostrando che, al contrario di quanto sostengono altre fonti, il fenomeno ufo non è affatto in calo ma, di converso, è particolarmente presente nei cieli italiani.

A Padova, nel Veneto, un uomo ha filmato un oggetto particolarmente curioso, in quanto era sferoidale e con al centro una nebbiolina bianca tutto intorno. A Leonessa, provincia di Rieti, nel Lazio, durante una sfilata degli alpini, il testimone ha immortalato perlomeno due oggetti volanti non identificati di cui uno era scuro e sferico e l’altro un vero e proprio disco volante bianco luminoso con sormontato da tanto di cupola. A Narni in provincia di Terni, in Umbria, un oggetto sigariforme, probabilmente un altro disco volante scuro e chiaro nella parte superiore, ha sfrecciato davanti alla videocamera procedendo ad una straordinaria velocità tanto da essere visibili sono in tre fotogrammi del filmato che pure abbraccia un ampio campo visivo.

Curioso quanto avvenuto in Lombardia, precisamente a Rho, in quel di Milano, dove durante un convegno, dove erano presenti i noti contattisti Urzi e De Lama, improvvisamente le 400 persone presenti si sono riversate in strada ed hanno assistito alle evoluzioni di un oggetto bianco che cambiava forma e, rivedendo uno dei filmati girati nell’occasione, gli ufologi si sono accorti di un oggetto sigariforme che ha solcato il campo visivo in un baleno velocissimo.

In Campania sono stati registrati due casi particolarmente importanti a Bacoli nei pressi di Napoli ed a Salerno. Nel primo caso quattro enormi e misteriose sfere bianche hanno stazionato in cielo per oltre mezz’ora provocando allarme tra i testimoni, mentre a Salerno, un ricercatore del C.UFO.M., Centro Ufologico Mediterraneo che ha pubblicato tutti gli avvistamenti di cui parliamo, ha fotografato e ripreso in video uno stranissimo oggetto di forma grigiastra che incredibilmente dal’orizzonte è giunto in un paio di minuti sopra la sua testa.

Come comunicato dal Presidente e Fondatore del C.UFO.M. Angelo Carannante, un servizio approfondito, con i resoconti di tutte le indagini ed alcuni reportage con intriganti immagini anche analizzate, oltreché interviste ai testimoni, è presente sul sito ufficiale www.centroufologicomediterraneo.it e sui cosial, mentre su CUFOMCHANNEL di youtube è online il videotrailer di tutti gli avvistamenti  compresi anche quelli di Genova, in Liguria, città in cui due persone hanno filmato un ufo sferico biancastro che improvvisamente si è sdoppiato davanti ai loro occhi, mentre a Catania, in Sicilia, un ufo sferico ha dato luogo ad un vero e proprio show schizzando qua e là come una trottola impazzita e mutando anche di colore.

Non resta dunque che collegarsi con il C.UFO.M. per vedere con i propri occhi gli ufo che continuano a volare nei cieli italiani. Gli ufologi mediterranei invitano gli appassionati e non, ad inviargli le proprie segnalazioni e garantiscono che anche nel 2020 si parlerà molto di ufo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui