Speciale VolontHeart 2020

Tutto il 2020 in un anno di volontariato

In questo 2020 appena concluso abbiamo incontrato tante persone che ci hanno raccontato la loro quotidianità fatta di volontariato dedicata al nostro territorio.

353

In questo secondo anno della rubrica VolontHeart vogliamo ringraziare tutto quel coraggioso mondo che ogni giorno si impegna a favore degli altri e per il bene comune, per superare le paure e creare relazioni di prossimità all’interno della comunità viterbese.

In questo 2020 appena concluso abbiamo incontrato tante persone che ci hanno raccontato la loro quotidianità fatta di volontariato e generosità dedicata al nostro territorio.

Il filo della solidarietà ha unito associazioni e persone, anche solo per una parola di conforto, in un’azione di sostegno senza sosta durante un’emergenza senza precedenti.

“Avvicinarsi al volontariato, farlo ha rappresentato una costante della mia vita, fin da quando da ragazzo della periferia popolare di Viterbo partecipai alla nascita di un comitato di quartiere. Nelle occasioni di volontariato ho ritrovato compagni e vecchi amici. Ho avuto accoglienze meravigliose da persone diverse tra loro ma unite dallo stesso spirito, la volontà di donare, di rendersi disponibili all’ascolto e aiuto di chi ha bisogno. Perché a Viterbo, ho purtroppo scoperto, che la povertà c’è. Imparare a dare attenzione a necessità ed emozioni, a valori e stili di comunicazione, permette di entrare correttamente in relazione con l’altro”.

Questo ci ha raccontato in un’intervista Remo, sessantenne, nato ad Allumiere ma viterbese nella vita. Questo è ciò che per lui rappresenta essere volontario.

La sua testimonianza raccoglie i punti di vista di tutte quelle persone che nel fare volontariato scoprono di avere due cuori, perché attivarsi per gli atri produce del bene sia nel dare che nel ricevere, indipendentemente dal tipo di motivazione alla base della scelta.

Un grazie, dunque, a tutti voi associazioni e volontari per il vostro ruolo e impegno nella società che cambia.


Tutte le associazioni viste da vicino nel 2020

Caritas Viterbo, APRI: Accogliere, Proteggere, Promuovere e Integrare
La comunità solidale di Viterbo che aiuta bambini e famiglie
Drive, vaccini, lotta contro il Covid: le associazioni di volontariato continuano senza sosta
Salute bene comune anche a Viterbo
Il volontariato al tempo del Covid… dove le piccole azioni non sono mai morte, anzi: continuano!
Pasqua, il volontariato non si ferma: sempre in campo contro la minaccia Covid
Banco Alimentare: una rete contro lo spreco
Oggi ricordiamo tutti i professionisti volontari e non che hanno sacrificato la vita contro il Covid
Volontariato, quasi un anno fa iniziò il Lockdown: tutte le associazioni scesero in campo…ricordiamole!
“Semi liberi”: il progetto dalla reclusione all’inclusione
Scout, si festeggia il “Thinking Day”! Cosa significa?
Da Caritas Viterbo un progetto per rendere i ragazzi protagonisti
Servizio civile e ADMO Lazio per la ricerca di donatori di midollo
Tutto il 2020 in un anno di volontariato
Natale Spreco Zero: la solidarietà di prossimità
Il reinserimento lavorativo delle persone detenute: il modello della cooperativa Zaffa
Il “libro sospeso per Natale”: l’iniziativa che vuole regalare un sorriso ai bambini
“Persone in prima persona”, questa la Croce Rossa di Viterbo
Volontariato, nel farlo scopri che hai più cuori
Volontariato, Mini Festival, Scout: ecco il “magico” mondo di… Paolo Moricoli!
A Viterbo il Centro per l’Aiuto Alimentare
PedagogiAttiva: l’attivismo pedagogico a favore dei bambini
Caritas, riaperto il bando a sostegno delle micro-imprese
Cosa significa essere oggi un volontario?
Avis Viterbo: “Donare sangue anche d’estate è importante”
La valutazione dei servizi sanitari dedicati alle persone con diabete? Meglio se partecipata
Alla Caritas di Viterbo la fragilità trova ascolto

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui