All'assessore Barbieri aggiunte anche le deleghe alla Gestione canili e all'Urp

Un consiglio comunale ad hoc per la condivisione dei progetti, oggetto dell’ultima variazione al bilancio

122

Avere contezza dello stato dell’arte delle progettualità, i cui stanziamenti sono stati inseriti nella variazione al bilancio approvata in via d’urgenza lo scorso 29 novembre.

Con la finalità di una più dettagliata illustrazione e di condivisione con tutte le componenti dell’assemblea comunale sarà convocata una seduta ad hoc.

E’ quanto emerso durante l’incontro di ieri pomeriggio del parlamentino di Palazzo dei Priori.

In particolare il capogruppo Pd Ricci ha espresso perplessità sul riuscire a impegnare entro il 31 dicembre le somme inserite nella variazione, tra cui i 100mila euro relativi all’emungimento delle acque termali, con il rischio che finiscano nell’avanzo.

A rassicurarlo, in merito al termalismo, l’assessore Ubertini: “Le procedure sono in atto e la somma sarà impegnata entro fine anno”.

L’assise ha quindi approvato con voto unanime, astenuta l’opposizione, la ratifica della delibera di assestamento che aveva ottenuto il via libera a fine novembre.

In apertura lavori il presidente del consiglio Evangelista ha comunicato l’assegnazione all’assessore Barbieri, in aggiunta a quelle già detenute, delle deleghe alla Gestione canili e all’Urp.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui