Dopo il successo dello scorso anno torna l'iniziativa solidale promossa dall'associazione UniVerso Giovani per regalare un sorriso ai più piccoli. Tutte le info

“Un dono per tutti”: una raccolta di libri e giocattoli per i bambini del reparto pediatrico di Belcolle

183

Una raccolta di libri e giocattoli da donare ai bambini che si trovano nel reparto pediatrico dell’Ospedale Belcolle di Viterbo: dopo il successo dello scorso anno torna l’iniziativa solidale promossa dall’associazione studentesca UniVerso Giovani per regalare un sorriso e un po’ di serenità ai più piccoli, soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo affrontando.

La raccolta già nella sua edizione passata aveva ricevuto il sostegno del prof. Andrea Genovese, delegato del Rettore ai rapporti con gli studenti, e quest’anno anche dall’assessore ai rapporti con l’Università e servizi sociali Antonella Sberna, che ha seguito l’associazione nella messa a punto dell’iniziativa benefica.

Foto della raccolta dello scorso anno

Vista la situazione pandemica e le limitazioni alla mobilità quest’anno non sarà possibile organizzare un punto di raccolta per i beni che i cittadini vorranno donare, così i ragazzi di UniVerso Giovani concorderanno degli appuntamenti tramite i loro canali social per incontrare tutti gli interessati.

La raccolta si svolgerà dal 7 al 18 gennaio e al termine i membri dell’associazione consegneranno i beni ricevuti al reparto di pediatria del nosocomio viterbese. “L’iniziativa è stata molto apprezzata lo scorso anno e abbiamo voluto replicarla nonostante il periodo difficile. – commenta Emanuele Brodo, presidente di UniVerso Giovani – Quest’anno sarà un’Epifania un po’ in ritardo, in quanto raccogliere i doni con questa situazione era abbastanza complicato, ma nonostante ciò alla fine i bambini avranno comunque dei giocattoli e libri per divertirsi. Come associazione abbiamo voluto dare un piccolo segno simbolico di vicinanza e solidarietà verso le persone più deboli e sole – aggiunge – e di cui ora c’è davvero molto bisogno, con l’obiettivo di mobilitarci non solo per quanto riguarda il mondo universitario, ma per tutti i cittadini della Tuscia”.

Per contattare l’associazione sulla pagina Facebook ufficiale clicca qui.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui