Un giornale a misura di bambino? Perchè no?

165
giornalismo

Una volta c’era “Il Corriere dei piccoli”.
Tanti bambini di quell’epoca aspettavano che uscisse per leggere le notizie.

I bambini, notoriamente, sono molto curiosi e vogliono sapere.
Anche nell’epoca di internet, essi domandano a genitori e insegnanti, vogliono informarsi per conoscere di più i fatti di attualità e ciò che succede nel mondo.

Un buon metodo allora per aiutarli a saperne di più è avvicinarli ai giornali e riviste che si rivolgono proprio alle nuove generazioni, spiegando l’attualità in modo semplice e chiaro.

Il giornalismo per ragazzi, in realtà, è molto più diffuso all’estero che in Italia.

Tuttavia, si è registrata una crescita costante dell’editoria per ragazzi negli ultimi anni, combinata con anche sempre maggiori attività e laboratori.

Anche in molte scuole viterbesi, si discute di attualità, si leggono i giornali, si organizzano laboratori volti all’acquisizione della capacità di distinguere tra notizie false e vere e di comprendere e scrivere notizie.

In genere, le riviste per ragazzi abbracciano l’attualità a tutto tondo. Da Popotus a Focus Junior, da Internazionale Kids a veri e propri archivi digitali, i ragazzi di oggi hanno molte possibilità di scelta.

Solo la cultura rende veramente liberi e saggi , soprattutto la lettura critica delle notizie. Ben vengano i ragazzi che hanno fame di sapere e l’editoria per ragazzi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui