Un itinerario nella Bellezza: “Tra i rami dell’arte” a Tarquinia

220

Tarquinia- Un agosto all’insegna dell’arte, a Tarquinia. Si è svolta ieri, 7 agosto, alle ore 18, l’inaugurazione di un evento atteso, consolidato e apprezzato: “Tra i rami dell’Arte”. Il Sindaco Giulivi, accompagnato dal consigliere comunale di Viterbo Vittorio Galati e dall’ex sindaco della Città dei Papi Giancarlo Gabbianelli, fra uno stuolo di bimbi festanti, ha proceduto al tradizionale taglio del nastro.

Il 7, 8 e 9 agosto, il suggestivo giardino privato Parco Felice De Sanctis,
di oltre 10.000 mq, ospita dunque la sesta edizione di Tra i Rami dell’Arte.

La villa, che si trova appena sotto il centro storico di Tarquinia, circondata da un ampio e verdeggiante giardino, è una cornice ideale per la rassegna. Dall’alto si ammira un panorama stupendo fra il mare che luccica, l’Argentario che fa da sfondo, in lontananza, con la sua imponenza e la doppia vetta e la dorata valle del fiume Marta, in basso.
La rassegna diventa una piacevole passeggiata nella bella location, situata sotto la Chiesa di Santa Maria in Castello, un itinerario emozionale fra musica, arte e cultura lungo i sentieri e i gradini che dolcemente digradano verso la campagna.

Anche questa sesta edizione offre un nutrito gruppo di artisti sia locali che internazionali. Molti professionisti provengono da Tarquinia. Fra essi: Massimo Luccioli, Patrizio Zanazzo, Stefano Todini, Angelo Degli Effetti, Domenico Narduzzi, Giovanni Calandrini, Marcello Silvestri, Massimo Bordo, Fabrizio Berti . Un’esplosione di colori, di ornamenti e opere d’arte difficili da dimenticare.

Il percorso in questo 2020, strutturato in modo differente rispetto al passato, sarà animato da diverse installazioni temporanee.
La mostra privata, patrocinata dal Comune di Tarquinia, sarà aperta al pubblico a partire dalle ore 18,00 del 7 agosto.

Con un biglietto di ingresso di 5 Euro, senza prenotazione, Tra i Rami dell’Arte offre ai visitatori la visita del giardino di il percorso espositivo e una consumazione di benvenuto presso un punto di degustazione.
Non da meno, la bella città di Tarquinia, che ospita l’evento, è la cornice artistica ideale della bella mostra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui