Si è svolto ieri con le 15 rappresentanti locali

“Una candela per le donne afghane”: a Viterbo il flash mob promosso da Fidapa

75

Anche la città di Viterbo risponde alla manifestazione che si è svolta in tutto il mondo nella giornata di ieri, 24 novembre, in segno di vicinanza e supporto alle donne afghane.

A partire dalle 15 le rappresentanti dell’Associazione Fidapa Bpw Italy (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) sezione di Viterbo, promotrice dell’iniziativa, e dell’Associazione Kyanos, che insieme a “Ponte Donna” e “Prassi e Ricerca” supporta l’attività del Centro Antiviolenza Penelope, si sono riunite a Piazza della Rocca in un flash mob per esprimere piena solidarietà alle donne in Afghanistan.

Ognuna di loro ha acceso una candela, “come simbolo di preghiera per tutte quelle donne che, dopo aver vissuto vent’anni di libertà, conquistandosi ruoli importanti nel lavoro, nello studio e nello sport, sono ripiombate nell’orrendo scenario della violenza: un incubo che sembra non avere fine”, come ha dichiarato la Presidente dell’Associazione Fidapa Viterbo Miranda Bocci.

“Oggi ci troviamo tutte quante coese, noi donne in tantissime città nel mondo, affinché questa situazione termini e in Afghanistan sia possibile riacquistare la libertà perduta”.

 

Fidapa Bpw Viterbo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui