Una nuova casa per i cani antidroga della GdF

Taglio del nastro ieri mattina del nuovo canile della Guardia di Finanza al varco nord dello scalo di Civitavecchia.

127
cane-antidroga

Taglio del nastro ieri mattina del nuovo canile della Guardia di Finanza al varco nord dello scalo di Civitavecchia. Una struttura da 590 metri quadrati suddivisa in due aree: una zona ricovero con 10 box (quattro in più rispetto ai 6 stalli attuali in caserma); ed uno spazio verde per lo sgambamento dei cani, dedicato alle attività di addestramento. Il tutto videosorvegliato con quattro telecamere. All’inaugurazione della moderna struttura dove troveranno alloggio i cani delle unità cinofile delle Fiamme Gialle locali che si rivelano sempre dei preziosi alleati soprattutto nell’individuare le sostanze stupefacenti, erano presenti autorità civili e militari. A fare gli onori di casa sono stati il presidente dell’Autorità portuale Francesco Maria di Majo ed il comandante della Capitaneria di porto, Vincenzo Leone (che ha reso possibile l’utilizzo dell’area demaniale). Presenti anche il vice sindaco Daniela Lucernoni, il delegato Francesco Fortunato, il generale di divisione Michele Carbone, comandante generale della Gdf, oltre a rappresentanti d tutti i corpi presenti in città ed ovviamente al comandante della caserma cittadina Emilia Altomonte. “Questo canile – ha ricordato il generale Carbone – è un esempio di sinergia tra enti ed istituzioni. Le nostre unità cinofile avevano bisogno di un ricovero più adeguato ed accogliente. Al momento sono ospitati sei cani, ma contiamo di poter ampliare la squadra, proprio per assolvere sempre meglio ai compiti che ci vengono richiesti, specie in una realtà in continua espansione come quella di Civitavecchia”. A ringraziare il lavoro della Gdf il presidente di Majo che ha sottolineato “la costante presenza in porto delle unità cinofile che assicurano la legalità nello scalo”. Ieri però i veri protagonisti sono stati i cani: labrador, pastori tedeschi, tutti legatissimi ai propri addestratori coi quali vivono in simbiosi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui