In aumento le richieste di abitazioni private e case vacanze

Un’estate tutta italiana: Puglia e Sicilia le regioni più gettonate

239
Case Mare

Vacanze tricolori per questa particolare estate 2020.

Almeno per quel 50% della popolazione, la stima è dell’agenzia nazionale italiana del turismo, che se le potrà permettere.

Le difficoltà economiche causate dalla pandemia incidono sul budget casalingo e per molte famiglie le vacanze non sono davvero al primo posto nell’elenco delle priorità.

E l’incentivo del Governo non sposta di una virgola la situazione per chi si trova in una situazione economica precaria.

Comunque l’hashtag per i vacanzieri è senza ombra di dubbio #RestoinItalia.

Otto su dieci, infatti, non varcheranno i confini nazionali.

E cambia anche il tipo di soggiorno: in aumento le richieste di abitazioni private e di case vacanze. Il 36,3% contro un 16,5 che sceglie l’hotel. Quasi il 9 per cento si orienta sul B&b, il 6,3 sul villaggio turistico e il 5,2 sull’agriturismo.

Nella classifica delle mete più gettonate il mare resta in pole position.

La Puglia guida la graduatoria delle regioni scelte come destinazione dai nostri connazionali, seguita da Sicilia, Toscana, Sardegna, Emilia Romagna. Solo per citare le prime cinque.

Il Trentino Alto Adige è al top per gli appassionati della montagna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui