I ragazzi giunti negli hub vaccinali si sono detti sereni e pronti ad affrontare un'estate in sicurezza grazie alla campagna di immunizzazione

Vaccini ai maturandi, successo per la prima giornata di Open Day nel Lazio

132

Grande successo di adesioni per la prima delle tre giornate di Open Day per i maturandi residenti nel Lazio. Sono iniziate questa mattina le somministrazioni nei numerosi hub della regione con il siero Pfizer-Biontech, che proseguiranno anche domani, 2 giugno, e giovedì 3.

L’obiettivo è quello di immunizzare tutti gli studenti iscritti alla classe quinta della secondaria di secondo grado, per garantire lo svolgimento dell’Esame di Maturità 2021 in sicurezza. I ragazzi oltre alla dose riceveranno anche una copia personale della Costituzione Italiana.

Nell’aria tanta emozione ed entusiasmo sin dalle prime ore della giornata per i giovanissimi che si sono recati presso i centri vaccinali, quasi “come il primo giorno di scuola”. In generale il personale sanitario ha riscontrato grande ottimismo e serenità tra gli studenti che hanno aderito all’iniziativa, sentimenti dettati anche dal desiderio di trascorrere un’estate in tranquillità e sicurezza. Va sottolineato, infatti, che gli adolescenti sono tra le categorie che hanno risentito maggiormente dei mesi di lockdown e delle restrizioni legate alla pandemia. Ora però si può guardare al futuro con rinnovata speranza.

Tutto esaurito anche alla Asl di Rieti. “C’é Matteo che suona in un gruppo rock e vorrebbe presentarsi ad una conferenza stampa a dorso nudo come Damiano dei Maneskin, Luca, invece, vorrebbe fare il ricercatore e alla maturità si presenterà con una tesina sull’evoluzione della pandemia in provincia di Rieti. – si legge sulla pagina Facebook – Davide studia danza classica a Perugia e ricorda l’iconica Fracci, scomparsa qualche giorno fa, Francesco, poco più distante, dietro al traliccio del Gazebo, attende silenzioso e con un pizzico di timore il suo turno ‘ho paura degli aghi, ma a questo appuntamento non ho voluto mancare, vaccinarsi – prosegue il giovane – è un gesto di responsabilità per noi stessi e per le persone che ci circondano’. È il popolo dei maturandi, oggi al centro vaccinale ex Bosi, per sottoporsi al vaccino e tornare a vivere, serenamente, una stagione della vita irripetibile. La prima giornata organizzata dalla Asl di Rieti dedicata alla vaccinazione anti-covid19 dei maturandi con vaccino Pfizer va oltre ogni più rosea previsione e sfonda quota 342 prenotazioni, esaurendo tutti gli slot disponibili. La Asl di Rieti sta distribuendo ai giovani, una copia della Costituzione. L’evento dedicato ai maturandi si concluderà giovedì 3 giugno”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui