La stima complessiva degli aumenti sarebbe superiore ai 500 euro l'anno a famiglia

Vaccini e green pass come oppio dei popoli e la stangata su luce e gas passa quasi in sordina

214

Green pass, vaccini e terza dose. Il refrain è continuo e martellante. Di fatto sono quasi gli unici argomenti su cui le notizie fluiscono senza interruzioni.

E se non fosse stato per le dichiarazioni del ministro alla Transizione ecologica Cingolani, i riflettori mediatici non si sarebbero accesi sul rischio della maxi stangata che a ottobre potrebbe piombare sulle tasche degli italiani con gli aumenti di luce e gas.

La notizia dei rincari già circolava da diversi giorni ma, salvo rare eccezioni, i media soprattutto televisivi hanno glissato alla grande.

Nonostante si parli di un aumento considerevole, un 40% in più che va a sommarsi all’incremento del 20 percento già applicato sulle bollette dello scorso trimestre. Totale: un rincaro del 60% nel giro di sei mesi.

Per Cingolani “succede perché il prezzo del gas a livello internazionale aumenta e cresce anche il prezzo della CO2 prodotta” ma il ministro ha anche aggiunto che “se l’energia aumenta troppo di costo, le nostre imprese perdono competitività e i cittadini, soprattutto quelli con un reddito medio-basso, faticano ulteriormente per pagare dei beni primari come l’elettricità in casa. Queste cose vanno considerate perché sono egualmente importanti rispetto alla transizione ecologica”.

In merito Federconsumatori chiede al governo ”un intervento urgente su tasse, oneri di sistema e sviluppo delle rinnovabili”.

“Se il Governo non interverrà per calmierare, – prosegue l’associazione – l’incremento avrà ripercussioni disastrose per i cittadini, costretti non solo a fare i conti con l’aumento delle proprie bollette, ma anche con il rincaro generalizzato dei prezzi dovuto all’aumento dei costi di produzione e di trasporto”.

Sembra quasi che – al di là dei continui richiami a vaccinarsi per ricordare che la battaglia contro il virus non è ancora vinta – siano stati dimenticati gli effetti del terremoto economico con cui la pandemia, per oltre un anno e mezzo, ha devastato e continua ad incidere pesantemente sul budget di moltissime famiglie.

Persone che già faticano ad andare avanti, figuriamoci a sostenere ulteriori maxi aumenti di bollette.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui