Intanto ieri in Italia si è raggiunto l'obiettivo del mezzo milione di vaccinati in un solo giorno prefissato dal generale Figliuolo

Vaccini, il Lazio verso il traguardo delle 2 milioni di somministrazioni. Quasi 90.000 a Viterbo

80

Il Lazio continua a correre sulla campagna di immunizzazione di massa. Stando ai dati di ieri, 30 aprile, la regione si avvicina a passo svelto alla soglia delle due milioni di dosi somministrate (1.910.138) di cui quasi 30 mila nelle ultime 24 ore (29.774).

Il totale delle persone che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose è salito invece a quota 610.402.

Dopo Roma, Frosinone e Latina si confermano come le province più virtuose. Le numerose dosi somministrate fino ad ora sono così ripartite: 249.174 alla Asl Roma 1; 291.280 alla Asl Roma 2; 171.478 alla Asl Roma 3; 91.387 alla Asl Roma 4; 138.971 alla Asl Roma 5; 131.473 alla Asl Roma 6. A Frosinone sono 133.804, mentre a Latina 131.569. Alla Asl di Viterbo sono state inoculate 89.745 dosi di vaccino anti-Covid; 49.785 a Rieti.

Intanto ieri l’Italia ha toccato il traguardo dei 500.000 vaccinati in un solo giorno, confermando l’obiettivo che si era posto il generale Figliuolo e segnando una svolta importante per il proseguimento della campagna nazionale, anche in vista delle riaperture, al fine di scongiurare un’eventuale ripresa dei contagi che rappresenterebbe, a questo punto, un vero “colpo di grazia” per l’economia del Paese e il benessere mentale dei suoi abitanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui