Sarà possibile ricevere la propria dose in farmacia o in uno degli hub regionali presentando la tessera sanitaria

Vaccini, la Regione Lazio: “Apriamo a tutti senza prenotazione”

369
d'amato

Vaccini, il Lazio accelera ancora sulle somministrazioni.

In vista della ripartenza dell’anno scolastico infatti la regione ha reso noto di voler aprire a tutti la possibilità di vaccinarsi – e non soltanto agli studenti, come inizialmente stabilito – senza bisogno di effettuare prima una prenotazione sul sito.

Il traguardo da raggiungere è uno solo: l’85% di persone immunizzate entro il mese di settembre, come ricorda l’assessore alla Sanità D’Amato.

Per riuscirci, “sarà possibile vaccinarsi senza prenotare negli hub o nelle farmacie: basterà presentare la propria tessera sanitaria“, si legge sulla pagina della Regione, mentre sul fronte scuola “in vista della riapertura la nostra regione punta a immunizzare 500mila persone in tre settimane”.

Un obiettivo ambizioso, ma in linea con gli importanti risultati già ottenuti nella campagna di immunizzazione: il Lazio risulta infatti essere la prima regione italiana per copertura vaccinale.

Ben il 73% della popolazione totale di età superiore ai 12 anni ha ricevuto entrambe le dosi, a fronte di una media nazionale del 67%.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui