I risultati dovrebbero arrivare nel giro di un paio di mesi. Approvata una nuova formula di Pfizer che non richiede diluizione e può restare in frigo per 10 settimane

Vaccino Pfizer, l’Ema avvia valutazione per i bambini a partire dai 5 anni

166

Covid, l’Ema (Agenzia Europea per i medicinali) ha reso noto di aver avviato la valutazione sui vaccini Pfizer per la somministrazione ai bambini nella fascia d’età compresa tra i 5 e gli 11 anni.

In questo caso verrebbe prevista una dose “ridotta” rispetto a quella destinata agli adulti, circa un terzo di quella inoculata ai più grandi.

I risultati – in base alle prime previsioni diffuse – dovrebbero arrivare nel giro di un paio di mesi.

Nel frattempo l’Ema ha approvato una nuove formula del vaccino Pfizer, pronta per l’uso, che non richiede di essere diluita prima della somministrazione.

Essa sarà disponibile in confezioni da 10 flaconcini (60 dosi) e potrà essere conservata a temperatura frigo (tra i 2 e gli 8 gradi) per un tempo massimo di 10 settimane, rispetto alla formula attualmente utilizzata che può restare in frigorifero per massimo un mese.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui