Valentano: 120mila euro a sostegno di commercianti, piccole imprese e cittadini

166
Una veduta di Valentano, foto Wikipedia

Contributi per 120 mila euro a sostegno di commercianti, piccole imprese, associazioni di categoria e cittadini in difficoltà al comune di Valentano, che ha pubblicato proprio ieri una serie di avvisi in merito. Il fondo costituito da trasferimenti regionali, comunali e governativi è volto ad assicurare sostegno e vicinanza a tutte le realtà che compongono il tessuto sociale, culturale ed economico di Valentano, soprattutto in vista delle feste e del Natale. “Quella che stiamo attraversando è una condizione di emergenza – ha dichiarato il sindaco Stefano Bigiotti – che richiede necessariamente l’investimento di risorse straordinarie per essere fronteggiata. Le misure che il Comune di Valentano ha potuto adottare, grazie alla volontà e all’impegno della Giunta e degli uffici, consentiranno all’ente di assicurare un sostegno concreto a tutte le fasce di popolazione, senza mai lasciare indietro nessun cittadino. Malgrado le difficoltà economiche, malgrado l’esiguità di personale, siamo sempre più convinti che il Comune debba e possa essere la casa di tutti, a maggior ragione in tempi di Covid”. Il pacchetto di misure comprende uno stanziamento di circa 20 mila euro destinati ad un nuovo avviso rivolto ai cittadini in difficoltà, da erogare attraverso i buoni spesa spendibili nelle attività commerciali del paese. A tal proposito seguirà un secondo avviso per oltre 9.000 euro con la medesima finalità. Una somma importante, circa 50 mila euro, derivanti dalla strategia nazionale per le aree interne saranno invece messi a disposizione in via contributiva alle attività commerciali, d’artigianato e d’impresa, che hanno dovuto far fronte in questi mesi ai continui periodi di sospensione dell’attività. Il contributo va ad aggiungersi ai 35 mila
euro che sono già stati decurtati dalla tassa tari alle attività che hanno esercitato a singhiozzo durante l’emergenza. Oltre 5 mila euro sono stati investiti nell’acquisto di un monitor parametrico e ventilatore polmonare consegnato alla Croce Rossa locale per i bisogni sanitari della cittadinanza. Ulteriori misure sono state concepite e messe in capo da parte dell’amministrazione comunale per sostenere il mondo dell’istruzione e delle nuove generazioni: in particolare, otto nuovi computer saranno destinati all’Istituto Comprensivo “Paolo Ruffini” per implementare la dotazione dell’aula informatica, mentre apposite borse di studio saranno destinate ai ragazzi che maggiormente si saranno distinti per capacità e profitto nella conclusione del ciclo di studi di livello superiore.
E’ stato, inoltre, rivisto in formato digitale il bonus cultura per tutti i diciottenni, che quest’anno riceveranno nel corso del mese di dicembre un supporto e-book reader impiegabile nella didattica a distanza. Saranno automaticamente rinnovati gli abbonamenti non fruiti per i soci del centro ricreativo comunale, così come saranno oggetto di ristoro gli abbonamenti degli atleti iscritti a tutte la associazioni sportive presenti sul territorio valentanese, che a causa delle misure rese in contrasto alla diffusione del covid-19 hanno subìto quest’anno lo stop di gare, campionati e allenamenti. Sono stati infine già liquidati oltre 4.500 euro di bonus per il sostegno alla locazione e agli affitti.

Cambiamo Valentano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui