Vento, freddo e danni nella Tuscia in questo fine settimana

56

Un’ondata di freddo è arrivata anche nella Tuscia in questo fine settimana di novembre.

Dopo le piogge di venerdì scorso, il vento forte ha spazzato via le nubi, portando sole e cielo sereno.
Il freddo però persiste.
Le temperature sono scese poco sopra allo zero sui Cimini la notte scorsa e anche a Viterbo si sono registrate temperature basse.
Oggi, nonostante il vento si sia attenuato, la temperatura in città è rigida.

Questo non ha scoraggiato i viterbesi che sono comunque usciti a fare footing e a passeggio per le vie del centro storico questa mattina, approfittando del sole.

Ieri si sono registrati danni a causa del vento forte.

Nel primo pomeriggio del 21 novembre, infatti, intorno alle 14, sulla Cassia Nord a Montefiascone, vicino alla frazione denominata Le Coste, un palo della linea telefonica è caduto in un terreno vicino alla strada.

Il cavo è rimasto pericolante sulla carreggiata, rendendo praticamente impossibile il passaggio di camion e pullman in una corsia.

Sono intervenuti sul posto i carabinieri della compagnia di Montefiascone e della stazione di Bolsena con i vigili del fuoco di Viterbo e la protezione civile di Montefiascone.

Per domani, lunedì 23 Novembre, si prevede una giornata caratterizzata da cielo sereno o poco nuvoloso, con soleggiamento diffuso al mattino e al pomeriggio, cielo poco nuvoloso o velato alla sera. Le temperature saranno comprese fra 3 e i 15 gradi.

Come è noto, le stagioni ispirano sempre i poeti.
Ecco una bella poesia sul freddo.

Albero Secco

Un albero secco
fuori dalla mia finestra
solitario
leva nel cielo freddo
i suoi rami bruni:
il vento sabbioso la neve e il gelo
non possono ferirlo.
Ogni giorno quell’albero
mi dà pensieri di gioia,
da quei rami secchi
indovino il verde a venire.

W.Ya-p’ing

Foto di Ezio Cardinali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui