Via dell’Orologio Vecchio, decine di libri gettati a terra nel “salotto buono” della città

Tantissime le segnalazioni dei cittadini indignati alla vista di questo sfregio pubblico alla cultura e alla città

641

Sdegno ed inciviltà. Sono le reazioni immediate che si sono scatenate, stamattina tra i viterbesi, alla vista di decine e decine di libri gettati a terra in un alcuni vecchi scatoloni.

Il fatto grave è che simile episodio non si è verificato in una periferia sperduta ai margini della città, ma, al contrario, proprio nel suo centro storico, in via dell’Orologio Vecchio.

A denunciare la circostanza tantissimi cittadini, giustamente indegnati, che hanno iniziato, già da ieri sera, a sollevare il caso. Nonostante il clamore mediatico e la presenza di telecamere però, stamattina alle nove, gli scatoloni erano ancora tutti lì al loro posto.

Magari il Comune, per rispettare uno dei punti forti del programma elettorale, ossia la promozione turistica e la rivalutazione del centro storico, ha pensato di inaugurare una libreria all’aperto nel “salotto buono” della città

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui