Villa Immacolata, Bellomo: “L’illuminazione? La nostra disponibilità c’è da tempo, ora spetta alle Istituzioni”

La scarsa illuminazione, sottolinea il direttore Bellomo, è stata segnalata più volte dal centro, che ha anche messo a disposizione la propria elettricità

517

Dopo il tragico incidente su Strada Sammartinese che ha visto coinvolto un ex generale, parla finalmente il centro sanitario direttamente interessato.

“Tutto ciò che andava fatto, e anche di più, è stato fatto” esordisce così alle nostre richieste di chiarimenti sulla questione dell’illuminazione il direttore generale di Villa Immacolata, il Dott. Bellomo. “Abbiamo dato molto tempo fa la disponibilità per mandare la corrente ai lampioni, ora la competenza è delle autorità: la provincia lo sa bene.”

Otto mesi fa, infatti, ci fu una riunione tra gli organi competenti che ha visto partecipare anche la stessa rappresentanza di Villa Immacolata. “Tutto ciò che andava fatto da parte nostra è stato fatto a spese nostre” ribadisce Bellomo, “Sia comune che provincia sono consapevoli del fatto che l’elettricità è a disposizione, dall’incontro avevamo dato la nostra piena disponibilità”.

Addirittura è stata mandata dal centro una mail che non è stata particolarmente presa in considerazione dalle istituzioni.

“Volevo mettere un faro in autonomia, ma mi è stato spiegato che non è nelle nostre competenze” sottolinea il direttore, attivo e deciso sulla questione “Noi non possiamo toccare la strada.”

Il botta e risposta tra le parti continua, la palla, ora, passa nuovamente in mano agli organi di competenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui