Lunedì sono stati appaltati i lavori di pulizia dei giardini per 250 mila euro. Scardozzi: "Poi ci sarà da cercare i soldi per mettere a posto il muro crollato da cui sono entrati i cinghiali"

Villa Lante, Frontini: “Un abbandono così non è più tollerabile”

229
Frontini
Chiara Frontini, capogruppo di Viterbo Venti Venti

“Non credo sia più possibile tollerare un abbandono di questo tipo su un bene che nonostante non sia di nostra diretta competenza è comunque sul nostro territorio ed è parte dell’identità di una parte del nostro comune, che è appunto Bagnaia”.

Ieri in Consiglio comunale la leader di Viterbo 2020 Chiara Frontini è intervenuta sullo stato di manutenzione di Villa Lante per denunciarne lo stato di degrado e chiedere quali interventi l’amministrazione abbia in programma per risollevare le sorti di uno dei giardini all’italiana più belli d’Italia, che “attualmente sconta la totale assenza di manutenzione ordinaria, che di fatto è diventata straordinaria”, come ha dichiarato la Frontini.

A testimonianza di ciò ci sono i “cinghiali che razzolano tranquillamente nei prati, per non parlare dello stato dell’arte delle fontane. Ci sono state diverse manifestazioni dei cittadini bagnaioli, che si sono riuniti all’ingresso della Villa – ha aggiunto la consigliera – ma credo che questo non basti più. Serve un’azione più incisiva, servirebbe di scrivere direttamente alla direttrice del Polo Museale e al ministero dei Beni Culturali per accendere un faro su uno spazio così importante – per l’identità di Bagnaia in primis – e per tutta l’attrattività turistica che può portare”, ha dichiarato la Frontini.

Il consigliere di Fdi Antonio Scardozzi di seguito ha dato notizia che lunedì mattina sono stati appaltati i lavori di pulizia dei giardini per 250 mila euro. “Poi ci sarà da cercare i soldi per mettere a posto il muro crollato da cui sono entrati i cinghiali”, ha aggiunto Scardozzi, anticipando anche che nella giornata di domani parteciperà a un incontro con la direttrice che dovrebbe portare ad aggiornamenti più certi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui