Finale amaro per la squadra civitonica sconfitta per 3-1

Vince San Giustino, niente playoff per l’Ecosantagata

67

CIVITA CASTELLANA – Finale di stagione amaro per l’Ecosantagata Civita Castellana. Dopo aver accarezzato a lungo il sogno dei playoff promozione, i rossoblù escono di scena con la sconfitta per 3-1 nella gara finale contro l’Ermgroup San Giustino, venendo definitivamente scavalcati dall’Arno al secondo posto in classifica.

Per l’ultimo atto della regular season, davanti a un Palasmargiassi pieno di tifosi, l’Ecosantagata scende in campo con il sestetto base: capitan Buzzelli opposto, Cordano alzatore, Petri e Genna schiacciatori, Antonini e Simoni centrali e Pasquini libero. Ai rossoblù basta fare un punto, mentre l’Ermgroup è già matematicamente sicuro del primo posto nel girone e della relativa qualificazione ai playoff.

Partenza del match all’insegna della tensione, soprattutto sulla parte del campo occupata dall’Ecosantagata. I padroni di casa non riescono a manovrare con fluidità e il San Giustino, che gioca con la mente più sgombra, scappa via. Mister Beltrame ricorre alla panchina, spedendo in campo Pollicino e Buzzao, per cercare d’invertire la rotta. In effetti Civita Castellana si rifà sotto, ma il vantaggio della Ermgroup è troppo ampio da colmare e il set si chiude 25-22 per gli ospiti.

Nel secondo set l’Ecosantagata rientra in campo con la stessa grinta con cui aveva chiuso il precedente e il risultato si vede. La sfida è vibrante, combattuta, giocata ad altissimi livelli. Si lotta punta a punto ed è inevitabile il finale ai vantaggi. Beltrame prova la carta Gemma in battuta, ma sono un’ingenuità in difesa e poi un fallo di palleggio dei civitonici a regalare il set a San Giustino: 27-25 per gli umbri.

Cambio di campo con l’Ecosantagata che deve giocare il tutto per tutto. I rossoblù si portano in vantaggio, mantengono la concentrazione e a metà set danno un ulteriore colpo di gas, che significa fuga. L’Ermgroup stavolta non riesce a tenere il passo e per Civita Castellana c’è ancora speranza: 25-20 e si va al nuovo cambio di campo.

Nel quarto set si riprende a lottare punto su punto. San Giustino si porta leggermente davanti, poi a metà set l’Ecosantagata rallenta e gli ospiti guadagnano un leggero margine di vantaggio. Vani i tentativi di ricucire lo strappo: San Giustino arriva fino alla fine e si porta a casa set e partita col punteggio di 25-20.

Grande amarezza al fischio finale. La sconfitta per 3-1 al Palasmargiassi, unita alla vittoria per 3-0 dell’Arno contro la Tmm, relega l’Ecosantagata Civita Castellana al terzo posto finale, con 50 punti. Uno solo in meno di quelli che sarebbero serviti per accedere ai playoff.

Ecosantagata Civita Castellana – Ermgroup San Giustino 1-3 (22-25; 25-27; 25-20; 20-25)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui