Vino tra escrementi di topo: denunciato il presidente di una cantina sociale

121

La Nas Viterbo denuncia il Presidente di una cantina sociale per aver tenuto il vino dentro un deposito privo di requisiti igenico-strutturali e pieno di escrementi di roditori.
Ad accorgersene è stato il comando dei carabinieri durante i controlli del settore vitivinicolo.

“Il NAS Di Viterbo, infine, ha deferito in stato di libertà il presidente di una cantina sociale per aver detenuto prodotti vinosi all’interno di un deposito privo dei requisiti igienico-strutturali e insudiciato da escrementi di roditori. Nel corso dell’attività i militari laziali hanno sottoposto a sequestro 3 quintali di additivi e coadiuvanti tecnologici e circa 35.000 litri di prodotti vinosi, per un valore di mercato calcolato in cica 350.000 euro.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui