Violenze a Roma, Marini: “Vergogna inaccettabile, ora però affrontare problema dei lavoratori senza green pass”

72

“Le scene di violenza viste a Roma, con attacchi alla polizia e alla sede della Cgil, sono una vergogna inaccettabile e hanno fatto bene Mattarella e Draghi a condannare subito l’azione di qualche centinaio di facinorosi, che, per il futuro, dovranno essere messi in condizione di non nuocere. Tutto questo, però, non deve farci dimenticare che esiste un problema serio, legato all’obbligatorietà, da venerdì prossimo, del Green Pass per tutti i lavoratori, addirittura anche per quelli in smart working. Forza Italia ha sempre sostenuto l’operato del Governo in materia, ma non si può far finta di non vedere: ci sono centinaia di migliaia di lavoratori senza Green Pass, molti anche nelle forze dell’ordine, che non possono essere costretti a fare un tampone ogni due giorni, ai costi attuali. Su questo tema, servono norme chiare e immediate, che vadano incontro alle esigenze di sicurezza, ma anche alle legittime di richieste di chi non ha il Green Pass. Le forzature e le rigidità portano soltanto esasperazione e Forza Italia, all’interno dell’esecutivo, lavorerà per far convergere le diverse sensibilità, sempre nell’interesse di tutti i cittadini”. È quanto dichiara Giulio Marini, responsabile Turismo di Forza Italia nel Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui