Sia l'aggredito che l'aggressore avrebbero precedenti

Viterbese accoltellato ad Arezzo dopo una lite furibonda, è grave

960
eliambulanza-ambulanza.118

Era a Sansepolcro (Arezzo) il viterbese che lunedì alle 13.30 è stato accoltellato al petto e ora rischia la vita per 30 euro.

L’aggressore, un albanese del luogo di 42 anni, lo avrebbe aggredito per una “questione da 30 euro”, sfociata poi in una lite accesa, tanto da dover tirare fuori un coltello.

Sia l’aggressore che l’aggredito avrebbero dei precedenti e i carabinieri del posto stanno indagando per capire esattamente come siano andate le cose.

Mentre il viterbese di 48 anni è stato trasferito d’urgenza all’ospedale Le Scotte di Siena per una grave ferita al fianco, l’albanese è invece stato arrestato dai militari con l’accusa di tentato omicidio e si trova momentaneamente nel carcere di Arezzo in attesa del giudizio.

L’aggredito, stando alle prime notizie, non sarebbe tuttavia in pericolo di vita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui