Viterbese, c’è da sfatare il tabù Rende. Tutto sul match del Rocchi

363

L’avversario odierno della Viterbese si chiama Rende. Gara che si giocherà all’Enrico Rocchi di Viterbo con fischio d’inizio fissato alle ore 18:30. Sfida importante per migliorare la classifica degli uomini di mister Giovanni Lopez, che dopo il bel successo sul Bisceglie, vorrebbero mettere in cascina altri tre punti. L’avversario, sulla carta, è abbordabile, visto che i calabresi sono in ultima posizione con solo 2 punti all’attivo in 9 gare giocate. I biancorossi inoltre hanno anche il peggior attacco del campionato avendo segnato solamente 3 reti e la terza peggior difesa con ben 16 reti subite.

Il Rende in trasferta in questa stagione (comprese le Coppe) ha giocato 6 gare, condite da 5 KO e un solo pari, segnando due reti e subendone ben 16.

Le cinque sconfitte sono arrivate contro Pro Vercelli (2-0 Coppa Italia), Potenza (4-1 Coppa Italia Serie C), Casertana (2-0), Vibonese (3-0), Paganese (5-1), mentre il pareggio è stato quello a reti bianche di Avellino.

I precedenti giocati al Rocchi in campionato sono due. In entrambe le occasioni hanno sempre esultato i calabresi. Fra le due squadre esiste anche un precedente relativo alla Coppa Italia. Il 29 luglio 2018, la Viterbese di Giovanni Lopez si impose 1 a 0 grazie ad una rete di Simone Palermo nel primo turno della manifestazione.

13 NOVEMBRE 2005 SERIE C2 GIRONE C VITERBO – RENDE 1-2

Al Rocchi si gioca la dodicesima giornata. Entrambe le formazioni arrivano da due vittorie: il Viterbo in casa ha avuto la meglio (3-2) sul Giugliano, mentre il Rende fra le mura amiche ha superato la Cisco Roma con un netto 3-1. La gara è divertente e i calabresi si portano sul doppio vantaggio grazie alle reti di Criniti al 31’ e di Alfieri al minuto 84’, che rendono inutile il goal di Rossi in pieno recupero. A fine campionato il Rende si dovette arrendere solamente in finale play-off al Taranto, mentre il Viterbo chiuse la stagione in settima posizione con 51 punti (in realtà 53 conquistati sul campo, ma due vennero tolti per penalizzazione).

viterbese-rende28 APRILE 2019 SERIE C GIRONE C VITERBESE – RENDE 1-3

La scorsa stagione, la Viterbese arriva alla sfida con il Rende dopo aver giocato il mercoledì la finale d’andata di Coppa Italia a Monza. L’ambiente è concentrato sul ritorno in programma dieci giorni dopo e questo influisce sulla prestazione dei ragazzi di mister Calabro. Dopo 4’ Leveque porta avanti i calabresi approfittando di un errore difensivo dei locali. Ma la gioia dura appena tre minuti, perché Zerbin fa tutto solo e dopo essersi visto ribattere la prima conclusione dal portiere, non sbaglia il tap-in. Al quarto d’ora Rende di nuovo in vantaggio con Borrello, che lascia partire un diagonale dove Valentini non può nulla. Ad inizio ripresa lo scatenato Borrello sigla la sua doppietta personale e chiude la contesa.

A dirigere il match sarà il Signor Marco Acanfora della Sezione di Castellammare di Stabia, coadiuvato dal duo Andrea Nasti di Napoli e Antonio Piedipalumpo di Torre Annunziata.

Il fischietto campano alla sua 35° gara in C, dove ha estratto 130 cartellini gialli, 9 rossi e assegnato 9 calci di rigore, ha un solo precedente con la Viterbese che risale al 30 dicembre 2017, quando i gialloblù superarono 1 a 0 l’Arzachena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui