I pugliesi si sono imposti con un secco 0-3 ai danni della squadra di Agenore Maurizi

Viterbese, così non va! Il Bari stende i gialloblù al Rocchi

74

Ennesima sconfitta per la Viterbese, i gialloblù sono infatti capitolati per 0-3 con il Bari all’Enrico Rocchi.

Come già visto nelle scorse partite, il centrocampo non è stato in grado di supportare le due punte Rossi e Tounkara (siamo sicuri che siano compatibili?). Quindi oltre gli errori difensivi sono state evidenziate le solite difficoltà tecniche dei centrocampisti.
Una Viterbese che è parsa senza idee e senza un’identità precisa, con i reparti distanti tra di loro e con le punti che non hanno ricevuto palloni giocabili.
È giusto quindi continuare con il 3-5-2? Perché non provare altre soluzioni? Le soluzioni potrebbero esserci, magari un 4-3-3 oppure un 3-4-1-2, magari con Bezziccheri dietro le punte. Anche la squadra per certi versi è sembrata essere su diverse lunghezze d’onda, con fraintendimenti continui in mezzo al campo.
Unica sufficienza Alessandro Rossi, il quale ha lottato su ogni pallone e ha provato in più di un’occasione a suonare la carica ai propri compagni. Serve un cambio di rotta netto e il tempo per Maurizi sembra essere quasi finito. Ultima chance per lui con la Cavese? Non resta che aspettare.

Per il Bari a segno Antenucci, Di Cesare, D’Ursi, tutti e 3 nel primo tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui