Viterbese da urlo! Trionfo a casa del blasonato Bari. 3 a 1. Doppietta Tounkara!

La Viterbese si porta a casa il risultato con un secco 3 a 1. In gol Tounkara, che firma una doppietta, e Bezziccheri. Per i galletti in rete Antenucci

381
Il nuovo acquisto Tounkara e il patron Marco Arturo Romano

Impresa Viterbese! La squadra di mister Lopez espugna il San Nicola di Bari con il punteggio di 3 a 1, al termine di una gara giocata da grande squadra. Compattezza difensiva e ripartenze fulminee fanno godere la Viterbese, che gioca una gara tattica perfetta, contro un Bari che sulla carta partiva nettamente favorita.

Giovanni Lopez stravince la sfida con il suo ex compagno al Vicenza, Giovanni Cornacchini, maltrattandolo sul piano del gioco e della compattezza. Dopo il successo contro la Paganese, questa vittoria (pesantissima anche a livello mentale) lancia i gialloblu in testa alla classifica in compagnia di altre squadre. Ora a poco più di 24 ore dalla chiusura del mercato, si attendono gli ultimi botti di mercato.

Il Bari dell’ex Giovanni Cornacchini opta per il 4-3–1-2 con la coppia offensiva composta dal duo Antenucci e Neglia. La novità è l’inserimento sulla corsia difensiva destra di Kupisz.
La Viterbese di Giovanni Lopez risponde con il solito 3-5-2. Vandeputte recupera e va regolarmente in campo, ma la novità è l’inserimento fra i pali del giovane Vitali. In difesa tornano sia Markic che Atanasov, assenti contro la Paganese, con Baschirotto che completa la linea difensiva. In mezzo al campo De Giorgi e Vandeputte sono i due esterni, con Antezza, Bezziccheri e Errico a completare il centrocampo. In attacco confermata la coppia Tounkara – Volpe.

Partono meglio i locali che tengono palla e provano subito a mettere i brividi a Vitali, anche se di tiri verso la porta di Vitali non se ne vedono. La Viterbese sembra essere ben messa sul terreno di gioco, anche se al 20’ Tounkara rischia grosso per un leggero contatto su Di Cesare in area gialloblu: per l’arbitro ligure è tutto regolare.
Cornacchini passa al 4-3-3 con Terrani che si allarga sulla fascia, perché non sembra essere soddisfatto dei suoi. La Viterbese sembra accusare il ritmo, ma il calcio è bello perchè imprevedibile e al 31’ i gialloblu passano clamorosamente in vantaggio. Vandeputte se ne va sul versante sinistro dopo aver recuperato il pallone e lo mette in mezzo all’area dove è appostato Tounkara: l’attaccante con passaporto spagnolo con un preciso piattone destro insacca alle spalle di Frattali.
Il Bari accusa il colpo e la Viterbese ne potrebbe approfittare sempre con lo scatenato Tounkara, ma Frattali si salva con qualche difficoltà deviando in angolo. Prima del riposo i locali tornano a farsi vedere con Hamlili, ma Vitali è bravissimo a farsi trovare pronto.

Cornacchini lascia negli spogliatoi sia Sabbione che Terrani: al loro posto Floriano e Perrotta. Al 50’ locali vicinissimi al pareggio, con un colpo di testa di Perrotta che termina fuori di un soffio. Lopez toglie un attaccante (Volpe) per un centrocampista (De Falco) per rinfoltire la mediana e puntando sulla velocità di Tounkara in contropiede. Al 63’ lo stesso Tounkara si divora il 2 a 0 e sul capovolgimento di fronte il Bari ottiene un calcio di rigore per un presunto fallo di mano di capitan Atanasov. Dal dischetto va Antenucci che non sbaglia e pareggia i conti.
Ma la Viterbese non ci sta e al 76’ si riporta in vantaggio. Grande palla di De Falco che pesca Bezziccheri che con un preciso colpo di testa beffa Frattali, non esente da colpe in questa circostanza. Il pubblico del San Nicola inizia a spazientirsi e non risparmia fischi ai pugliesi, anche perché i locali non fanno nulla per trovare il pari, anzi in pieno recupero subiscono la terza con lo scatenato Tounkara che se ne va in contropiede e fulmina Frattali.

Finisce con i gialloblu che fanno festa sotto il settore dei propri tifosi, arrivati dalla Città dei Papi dopo una lunga trasferta, ma che resterà negli annali della società viterbese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui