Viterbese, domani parte un ciclo di partite importante. Lopez: “Proveremo a vincerle tutte”

386

 “Il prossimo sarà un periodo in cui scopriremo per cosa lotteremo”. Con questa frase il presidente Marco Arturo Romano ci aveva presentato le prossime partite. Un ciclo importante, fondamentale. Da domani a fine ottobre, infatti, il calendario dice Bisceglie, Rende, Rieti e Sicula Leonzio. Ossia quattro delle ultime cinque in classifica e tre gare tra le mura amiche del Rocchi. Un’opportunità ghiotta per fare tanti punti e far vedere che in questo campionato la Viterbese può dire la sua.

Ciclo di partite delicato che inizierà domani con l’arrivo al Rocchi del Bisceglie. I nerazzurri vengono da un cambio in panchina che ha portato Sandro Pochesci alla guida dell’ex squadra di Toni Markic. All’esordio dopo il cambio allenatore è arrivato un 2-2 contro il Picerno, mentre il bilancio generale dice due punti nelle ultime tre, proprio come la Viterbese. Attenzione particolare dovrà essere posta verso Alessandro Gatto (doppietta nell’ultima partita), sicuramente il giocatore più pericoloso e più in forma della rosa di Pochesci.

L’appuntamento per Viterbese-Bisceglie, quindi, è domani alle 17:30. Il sabato di vigilia, però, è dedicato alla conferenza stampa di mister Giovanni Lopez. L’allenatore romano parla così di questo ciclo che attende la sua squadra: “Le prossime sono partite che potrebbero darci tanti punti, ma io di svolta ancora non parlerei. Sono quattro partite importanti in cui possiamo fare bene e ritrovare qualche giocatore a parte De Falco. Domani porteremo in panchina anche Palermo e Tounkara che per noi sono importanti. Noi proveremo a vincerle tutte, così come ci avevamo provato a Potenza. In questo caso può diventare una svolta, questo è fuori discussione.”

Entrando più nello specifico, Lopez presenta la partita di domani. “I giocatori sono quelli – afferma – quindi il sistema di gioco non cambierà. Non mi aspetto una partita da tanti goal, anzi, credo che sarà contratta. Noi veniamo da ottimi risultati, loro hanno cambiato allenatore e non sarà facile. Sinceramente, non vedo una Viterbese in grande difficoltà. Giocheremo una partita di intensità finchè ce la faremo, dobbiamo essere bravi con i cambi per prevenire infortuni per giocatori come Culina e Bensaja.”

Una partita da non sottovalutare, il messaggio di Lopez è chiaro. Anche perché il problema infortuni continua a tormentare i gialloblù, i quali ritroveranno Palermo e Tounkara tra i convocati, ma perderanno Markic e Volpe. Lopez, però, non vuole che si parli di un “caso infortuni”. Ecco le sue parole sull’argomento: “Besea è arrivato senza preparazione, ha giocato tre partite in una settimana e si è fatto male alla terza. Tounkara anche non aveva una adeguata preparazione, ma ci serviva in campo. L’unico infortunio evitabile è quello di Markic perché non ci aveva detto niente. Io non vedo nessun caso infortuni, chi ha fatto qui la preparazione non si è fatto male. Pacilli sembra che non abbia niente, assente invece sarà Volpe che ha mal di schiena. Domani, per esempio, giocherà Culina. Il problema rimane solo su De Falco, nell’arco di quindici giorni torneremo ad avere tutti.

Dopo le ultime partite qualche critica verso la squadra è arrivata. Lopez, invece, la pensa diversamente, spendendo belle parole in difesa dei suoi giocatori: “Questi ragazzi stanno facendo cose straordinarie. Noi siamo in difficoltà tutte le domeniche eppure siamo vicini ai play-off. Con tutti gli elementi a disposizione questa è una squadra forte e costruita bene. Palermo va recuperato e sono molto felice di averlo a disposizione, è un giocatore straordinario, il più forte centrocampista della C, ma anche lui andrà gestito.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here