Viterbo, a Ferento la terza edizione della rievocazione storica

428
ferento

La rievocazione storica di Ferento torna con la terza edizione. Il sito archeologico si trova a soli 7 km da Viterbo, lungo la strada Teverina e ospita le rovine di un’antica città romana con teatro e terme. Sabato 1 e domenica 2 giugno l’associazione di volontariato Archeotuscia, in collaborazione con i figuranti del gruppo “Legio IX Hispana” darà vita a una rievocazione storica che racconta la morte di Giulio Cesare e l’ascesa di Augusto. Nelle due giornate verranno rappresentati combattimenti tra gladiatori e antichi riti religiosi. I turisti potranno inoltre visitare banchetti con i tipici cibi Romani, assistere ad attività didattiche e alla vendita degli schiavi. Si inizierà alle 10:30 fino all’ora del tramonto, dato che il sito può contare solo sulla luce naturale. “Dal 2005 ci impegnamo per la valorizzazione dei beni culturali nel viterbese. Manifestazioni del genere sono un’ottima occasione per far conoscere ai turisti le bellezze del territorio e ci auguriamo che anche la terza edizione della rievocazione storica sarà un successo”, ha detto il presidente di Archeotuscia Luciano Proietti durante la presentazione dell’evento di questa mattina a Palazzo dei Priori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui