Riparte il tam tam sulla 'giungla' che infesta vie e piazze del centro e dei quartieri periferici

Viterbo città molto ‘green’… niente a che vedere però con la sostenibilità

65

Green, molto green. Non lasciatevi però trarre in inganno.

A Viterbo il verde è un colore dominante… ma non stiamo parlando di sostenibilità.

Il ‘green’ cittadino è quello delle parietarie e delle erbe infestanti che ‘adornano’ muri, vie, piazze e parchi attrezzati.

Un immenso giardino diffuso, una rigogliosa ‘catena’ vegetale che collega il centro ai quartieri fuori le mura e che sembra inversamente proporzionale alla qualità della vita e allo sviluppo turistico.

Tanto più cresce l’erba (e anche velocemente), tanto meno la bellezza sembra trovare la forza di rinascere in città.

Certamente non basterà un costante taglio dell’erba per far rinascere Viterbo, ma da qualche parte bisogna pur iniziare…

Magari cominciare dalle piccole cose, dalla gestione dell’ordinario può essere un buon viatico per poi volare alto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui